LA LETTURA COME PREVENZIONE ALLA POVERTÀ EDUCATIVA

Può la “Lettura ad alta voce” diventare uno strumento di prevenzione? Che cos’è la metodologia della “Lettura ad alta voce condivisa”?

La nostra scuola è pronta a farsi artefice di questo metodo? La comunità è disposta a farsi educante? Questi ed altri interrogativi animeranno la conversazione tra il prof. Batini e la comunità CLASTA che intende farsi portavoce di una comunità educante al fine di avviare un circolo virtuoso delle opportunità educative per bambini/e, ragazzi/e, famiglie, scuole, professionisti che lavorano a stretto contatto con il futuro del nostro Paese.

>>>SCARICA LA LOCANDINA<<<

Potrebbero interessarti anche...